progetto

logo_vert

Verso le città della Fiducia. Incontri e azioni per la cooperazione e la responsabilità

Continua il cammino del progetto nazionale Verso le Città della Fiducia, un percorso che vuole far integrare e cooperare tra loro mondi diverse, per promuovere la cultura della responsabilità sociale e della legalità nel Mediterraneo.

Dopo la tappa di Bologna il progetto arriva a Palermo con la mostra Fidelis”.

L’Arma dei Carabinieri in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e la Regione Siciliana Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, con il contributo dell’Aeronautica Militare, ha promosso l’esposizione, mentre la produzione è a cura della Fondazione Falcone, First Social Life e Open Group.

È del tutto eccezionale che un’esposizione di opere così importanti si svolga in una caserma operativa dell’Arma. Questo antico complesso militare chiamato da tutti, a Palermo, “la caserma del Generale Dalla Chiesa” – perché in questo luogo Carlo Alberto fu Comandante della Legione Carabinieri Sicilia – è simbolo, per la città e per il Paese, del contrasto vincente dello Stato contro “Cosa Nostra”.

La mostra è dedicata a Giovanni Falcone (assassinato a Capaci il 23 maggio del 1992 insieme alla moglie Francesca Morvillo e a Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, della Polizia di Stato), a Paolo Borsellino (assassinato il 19 luglio  del 1992, con gli agenti di Polizia di Stato in servizio di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina) e a Carlo Alberto Dalla Chiesa (Vice Comandante Generale dei Carabinieri e Prefetto di Palermo, ucciso il 3 settembre del 1982 insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e a Domenico Russo, agente della polizia di stato in servizio di scorta) e in special modo al loro lavoro, fertile di eccezionali e innovative intuizioni investigative, tecniche e culturali, che costituiscono tuttora esemplari modelli per le attività dello Stato nella lotta alla criminalità organizzata.

 

 

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto