imm_slider

“Tutta l’umanità è erede di un patrimonio culturale, perché si tratta della storia della civiltà dove l’attore è sempre l’essere umano. Nel mondo della cultura non ci sono barriere, anzi la cultura le cancella e ci permette di costruire ponti là dove non ci sono, di incontrare il prossimo, di arricchirsi dall’incontro dell’altro e soprattutto quando questo è “diverso”. La cultura dell’umanità, cioè l’insieme delle culture umane, traduce l’evoluzione dell’Uomo, del suo pensiero, delle sue idee, delle scienze, del sapere e dell’intelligenza.”

Moncef Ben Moussa,
Direttore del Museo Nazionale del Bardo di Tunisi

Il 25 e il 26 novembre 2016 a Bologna si terrà la prima edizione del progetto nazionale Le Città della Fiducia prodotto e promosso dalla cooperazione sociale bolognese, da Coop Alleanza 3.0 e da First Social Life.

Il progetto

La prima edizione di Le Città della Fiducia vuole dare voce, attraverso diversi incontri, ai protagonisti sociali più sensibili a queste tematiche, che potranno stimolare prossime azioni di economia della conoscenza, di cooperazione, di dialogo per il Mediterraneo e per l’Europa.

Perchè Bologna?

Perché Bologna è la città della cooperazione e dell’accoglienza, della cultura e dell’innovazione sociale nelle comunità, nelle imprese così come nelle istituzioni.

I beni comuni

Si vuole riflettere sul tema legato ai Beni Comuni e alla loro valorizzazione e fruizione. Partire dalla fiducia, dall’accoglienza e dal dialogo vuole essere un modo per coinvolgere diversi mondi e diverse comunità attive nelle nostre città.

La fiducia

Decliniamo il tema della fiducia, in un momento in cui la sfiducia e la chiusura al dialogo sembrano guidare le riflessioni sullo sviluppo economico, sociale e culturale, rischiando di compromettere e danneggiare anche il lavoro quotidiano di attenzione e cura della comunità.

Con il patrocinio di

Promosso da

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto